ATTIVITA' FISICA FITNESS E WELLNESS

Un po' di chiarezza su questi termini

Forse non sapevate che:

  • Circa il 25% delle morti per malattie croniche è causato dalla vita sedentaria e dalla mancanza di attività fisica.
  • L'attività fisica è un fattore indipendente per la salute dell'uomo: significa che l'attività fisica, da sola, è in grado di diminuire il rischio di mortalità per qualsiasi malattia. Così, per esempio, un fumatore che pratica attività fisica ha molte meno probabilità di morire rispetto ad un fumatore che non svolge attività fisica.
  • Così come l'attività fisica viene considerata una medicina, la mancanza di attività fisica viene considerata una malattia, la cosiddetta "malattia ipocinetica".
  • La ridotta attività fisica nell'età infantile ha ripercussioni gravi anche in età adulta ed anziana.
  • La ridotta attività fisica si associa, spesso, ad abitudini alimentari scorrette.
  • Gli effetti negativi causati dalla mancanza di attività fisica sono dose-dipendenti, ovvero, tanta meno attività fisica si pratica e tanto più aumentano i rischi.
  • La mancanza di attività fisica ha ripercussioni gravissime anche sui bilanci economici dello stato perché aumenta i costi della salute pubblica.
  • La ridotta attività fisica ha effetti negativi su tutto l'organismo, dalle ossa ai capelli, dal cuore ai polmoni.

Ma che cos'è l'attività fisica?

"L'attività fisica è definita come ogni movimento del corpo indotto dai muscoli scheletrici in grado di dare luogo ad una spesa energetica eccedente rispetto alla condizione di riposo "


"L'esercizio è una particolare forma di attività fisica: ha la caratteristica di essere pianificato, strutturato, ripetitivo e di essere finalizzato a migliorare o mantenere lo stato di forma e di benessere"

Attività fisica e fitness, sono sinonimi?

"Il fitness rappresenta la possibilità di portare a termine le attività giornaliere con attenzione e vigore, senza fatica e con abbastanza riserva di energia per far fronte alle emergenze o per godersi il tempo libero"

Il fitness, è in realtà un concetto molto ampio che può essere interpretato come l'assenza di malattia, la distanza dalla morte o la capacità di sostenere una determinata attività fisica. Sotto questo ultimo punto di vista, il fitness è un insieme di caratteristiche che le persone raggiungono in relazione alla capacità di eseguire attività fisica. Se, per esempio, una persona svolge regolare attività fisica avrà un elevato livello di fitness e viceversa.

Svolgere regolare attività fisica significa migliorare il proprio fitness; migliorare il proprio fitness significa migliorare il proprio benessere.

Il wellness, il nuovo stile di vita.

"Il welness è uno stato di soddisfazione interiore, il risultato di un completo appagamento psico-fisico"

Uno stile di vita wellness richiede quindi attenzione, non solo al corpo, ma anche alla mente e allo spirito. Il wellness è salute a 360 gradi. Si raggiunge attraverso l'educazione ad una regolare attività fisica, un'alimentazione equilibrata ed un approccio mentale positivo . Compito del moderno personal trainer è quello di mirare al wellness del proprio cliente, assicurandone non solo il massimo benessere fisico ma anche quello mentale.
Vista in quest'ottica la figura del personal trainer assume un'importanza ancor più rilevante. Un personal trainer qualificato richiude in sé diverse figure, non solo allenatore, ma anche amico, collega, personal motivator.

Personal motivator, una figura che in Italia è comparsa da poco, ma che sicuramente in futuro assumerà molta importanza. Un personal motivator aiuta a concentrare le proprie energie positive, a raggiungere i propri obiettivi a valorizzare il corpo, lo spirito e la mente. E quale strumento migliore dell'attività fisica per fare tutto ciò?


Adottare uno stile di vita wellness può fare la differenza tra vivere la vita e lasciarsi vivere.



Wellness - A cura di Luca Penzi

Sempre più, nelle riviste di settore ed in televisione sentiamo parlare di WELLNESS, ma che vuol dire?
Molto semplicemente è l'unione delle parole inglesi WELL (bene) e FITNESS, in poche parole, l'attività fisica legata al benessere!
Molti centri si sono dotati di mini spa, veri e propri centri termali attrezzatissimi nei quali possiamo farci massaggiare, infangare, speluccare, abbronzare... insomma, prenderci un po' cura di noi stessi, magari dopo una bella sudata in sala pesi od in sella ad una bike dopo una lezione di spinning.
I gestori delle palestre si sono accorti che, a causa del crescente tasso di stress che, ahimè ci attanaglia e non ci fa respirare, abbiamo bisogno di qualcosa di più della obsoleta sala pesi.
Ben vengano dunque tutte quelle "neo" discipline atte a farci ritrovare o mantenere la tanto agognata forma fisica; pilates, pancafit, stretching olistico e quant'altro mai!
Attenzione però, solo perché è una novità non significa che sia "funzionale" (altra parola cara agli addetti del settore) affidatevi sempre a personale qualificato, ormai quasi tutti i centri ne sono dotati, ne va del prestigio della struttura stessa: una volta bastava essere muscolarmente dotati per fare l'istruttore, ora invece non è raro trovare fisioterapisti che fanno i personal trainer, laureati in scienze motorie che diventano istruttori d'aerobica e così via, tutto a vantaggio del cliente che (giustamente) è sempre più informato ed esigente...
...e vorrei ben vedere!

Quanti casi mi sono passati per le mani di ragazzi che, senza alcuna guida seria si sono sottoposti ad allenamenti stile marines solo perché si sono fidati dell'istruttore (improvvisato ma muscolosissimo) i cui risultati sono stati poi a dir poco gravi: tendiniti, stress da sovrallenamento, strappi muscolari, esami del sangue anomali, difetti posturali più o meno gravi e, nella maggior parte dei casi, l'obiettivo finale (aumento della massa e del tono muscolare) mancato e non di poco!
Lo so,mi sono dilungato un po', ma era necessario per tentare di farvi capire che il corpo umano è una macchina "quasi" perfetta, e, come tale, va trattato col dovuto riguardo, la mancanza del quale può portare a danni anche gravi!
Quindi il mio consiglio è il seguente: scegliete un centro che offra una buona varietà di discipline, controllate che siano tenute da personale valido, scegliete quella che più vi si addice e soprattutto...
...cercate di divertirvi, perché il vostro cervello ne ha sicuramente bisogno, ne più ne meno del resto del corpo!